Furuno Italia ha contribuito alla realizzazione del progetto Vedetta N200, la prima imbarcazione ibrida consegnata all'Arma dei Carabinieri.

Furuno Italia, infatti, ha messo le proprie competenze elettroniche al servizio del mercato della sicurezza e della difesa, riuscendo a soddisfare anche le esigenze particolari e stringenti di questo importante settore. 

Furuno Italia, in collaborazione con MED Defense, per il progetto Vedetta N200

Da oltre 70 anni Furuno è sinonimo di sicurezza, innovazione ed avanguardia. 

Proprio per questo è stata coinvolta dalla MED Defense, marchio del gruppo MED dedicato alle applicazioni militari, nel progetto della Vedetta N200: la prima imbarcazione ibrida in dotazione all'Arma dei Carabinieri.

Concepita per essere utilizzata sia come imbarcazione a motore termico che elettrico con l’adozione del sistema Volvo Penta D4 e CMD Blue Hybrid System che permette la propulsione “zero emission mode” con autonomia di oltre 1 ora, l’imbarcazione è all’avanguardia per i metodi costruttivi utilizzati che le consentono la qualifica in classe di tipo Fast Patrol Vessel.

In questa imbarcazione assolutamente all'avanguardia non poteva mancare la strumentazione elettronica Furuno, tra cui, ad esempio, il Radar allo stato solido DRS4D-NXT di ultima generazione!

 

 

MERCATO: Difesa

UTENTE: Arma dei Carabinieri

PRODOTTI

Le motovedette Classe N200 sono imbarcazioni adibite a ruoli di difesa costiera e servizi di polizia: esse necessitano di tecnologie innovative e all'avanguardia, come le tecnologie Furuno.